Albergatori per passione

50 anni di ospitalità

A quei tempi ci volle molto coraggio e forza di volontà per compiere quel passo. Ma Josef Kelder e sua moglie Elsa Nogler avevano un sogno ben preciso, quello di edificare un albergo e fare gli albergatori.

Tutto inizia quando Josef Kelder eredita un terreno da suo padre, dove oggi si trova l'hotel. Dopo una breve fase di pianificazione, a marzo del 1963 si avviano i lavori, portati a termine in soli nove mesi. Il 26 dicembre 1963, il nuovo Hotel La Perla, un tre stelle  dotato di 32 stanze, viene inaugurato.

50 anni Hotel La Perla50 anni Hotel La Perla50 anni Hotel La Perla

Nell'anno 2000, il figlio Günther e sua moglie Brigitte lo prendono in gestione e da quel momento si susseguono tre fasi di costruzione per realizzare un ampliamento qualitativo e quantitativo dell’albergo. L'anno dopo iniziano i primi grossi lavori d'ampliamento, che prevedono la realizzazione di un'area wellness con piscina panoramica e diverse tipologie di saune, per concedere agli ospiti momenti di puro relax. Oltre a ciò, viene aggiunta una nuova ala con ampie suite e un garage. Nella seconda fase di costruzione si procede al rinnovo della reception, del bar e della veranda vetrata, oltre alla realizzazione di una tipica "stube gardenese" vicino all'ingresso. Per soddisfare le esigenze degli ospiti, nel primo e secondo piano vengono allestite camere della tipologia Superior. Grazie a questi lavori di ristrutturazione, l'Hotel La Perla ora ha tutti i requisiti per diventare un albergo a 4 stelle.

La terza fase di ristrutturazione inizia a primavera dell'anno 2008, in cui viene demolito l'intero terzo piano, per dare spazio a nuove junior suite. Inoltre, la facciata dell'edificio principale viene adattata alla nuova ala. Per quanto riguarda l'arredamento, la famiglia Kelder ha sempre ritenuto importante utilizzare materiali naturali e locali. Le stanze e gli spazi comuni come la reception, il bar e la sala da pranzo sono quindi stati realizzati prevalentemente con legno d'abete e quercia. Nell'area wellness, invece, prevale la quarzite argentea, lavorata in Alto Adige. Ampie vetrate nella piscina panoramica e nel bar offrono una stupenda vista su Ortisei e sul monte Seceda. Anche i colori sono stati scelti con cura. Infatti, per creare uno spazio accogliente e unico sono state usate tonalità calde e naturali e stoffe eleganti.

Negli anni a venire si susseguono altri ampliamenti e ristrutturazioni, che rendono l'alpin & vital Hotel La Perla un ambiente arredato con gusto, nel cuore delle Dolomiti.

Le nostre notizie

Richiesta Express

Menu
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok